Amministrazione aperta art.18 D.L.83/2012



Il DL 83/2012 (conv. Legge 134/2012), contenente le "Misure per la crescita del Paese", all'articolo 18 ribadisce gli obblighi di pubblicità dell'azione amministrativa.
L'art. 18 stabilisce quanto segue:
-entro il 31 dicembre 2012: fornire una visibilità totale degli interventi delle amministrazioni dirette ad erogare sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari alle imprese e l'attribuzione dei corrispettivi e dei compensi a persone, professionisti, imprese ed enti privati e comunque di vantaggi economici di qualunque genere di cui all'art. 12 della L.241/1990 ad enti pubblici e privati, mediante pubblicazione nella home page dei siti web delle Pubbliche Amministrazioni, nell'ambito dei dati della sezione "Trasparenza, valutazione e merito";


-in particolare, nei siti web devono essere indicati obbligatoriamente: a) il nome dell'impresa o altro soggetto beneficiario ed i suoi dati fiscali; b) l'importo; c) la norma o il titolo a base dell'attribuzione; d) l'ufficio e il funzionario o dirigente responsabile del relativo procedimento amministrativo; e) la modalità seguita per l'individuazione del beneficiario; f) il link al progetto selezionato, al curriculum del soggetto incaricato, nonché al contratto e capitolato della prestazione, fornitura o servizio.


-a decorrere dal 1° gennaio 2013: per le concessioni di vantaggi economici successivi l'entrata in vigore del decreto legge, la pubblicazione ai sensi dell'art. 18, costituisce condizione legale di efficacia del titolo legittimante delle concessioni ed attribuzioni di importo complessivo superiore a mille euro nel corso dell'anno solare previste sopra, e la sua eventuale omissione o incompletezza è rilevata d'ufficio dagli organi dirigenziali e di controllo, sotto la propria diretta responsabilità amministrativa, patrimoniale e contabile per l'indebita concessione o attribuzione del beneficio economico. La mancata, incompleta o ritardata pubblicazione è altresì rilevabile dal destinatario della prevista concessione o attribuzione e da chiunque altro abbia interesse, anche ai fini del risarcimento del danno da ritardo da parte dell'amministrazione, ai sensi dell'art. 30 del codice del processo amministrativo di cui al D. Lgs.vo104/2010.

 

Clicca qui per accedere

Via Roma, 98 | Tel. 0736.817701 - FAX 0736.817731 | comuneappignanodeltronto@pec.it
C/C BANCARIO IT46Q0847488450000020112101 - C/C POSTALE 13868633

I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla normativa vigente sul riuso dei dati pubblici (direttiva comunitaria 2003/98/CE e d. lgs. 36/2006 di recepimento della stessa), in termini compatibili con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati, e nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali. Per ulteriori informazioni vedi il sito del Garante per la protezione dei dati personali.

© 2017 Comune di Appignano del Tronto | Tutti i diritti Riservati | P.IVA 00363500448 | Privacy Policy| Cookies Policy | Powered by PlaySoft